THREE MORE SLEEPLESS NIGHTS

di Caryl Churchill

dal 10 al 14 ottobre

THREE MORE SLEEPLESS NIGHTS

di Caryl Churchill

con Lorenzo Lavia e Giorgia Salari

regia Lorenzo Lavia

traduzione Massimiliano Farau e Laura Mazzi

aiuto regia Livia Mastrodonato e Alessandro Minati

musiche originali Giorgio Stefanori

grafica Kreattivamente

illustrazioni Clelia Bove

foto di scena Azzurra Primavera

produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale / Garage Zeami

 

A quante coppie capita di ritrovarsi a letto, la sera, a parlare della giornata appena passata, della vita, della quotidianità?

E a quante coppie capita di ritrovarsi a letto a discutere, sino anche a litigare furiosamente, sulla giornata appena passata, sulla vita, sulla quotidianità?

A letto, la sera, le coppie, danno il peggio di sé. A volte. Spesso.

I meccanismi di sopravvivenza incominciano a non essere più così scorrevoli, la convivenza diventa tolleranza, i difetti diventano insormontabili montagne di cui non si era mai prospettata la presenza.

La crisi coniugale.

Si urla. Si sta in silenzio. Ci si lascia.

Più o meno l'evoluzione è questa.

Ma che succede se anche quando si incontra un nuovo amore e ci si lascia andare ad una nuova convivenza si vanno a reiterare i comportamenti che avevano messo fine a quella - drammatica e devastante - precedente?

Caryl Churchill ci mette proprio di fronte a questa eventualità, senza darci però una risposta. Lascia questo interrogativo nelle righe sincopate ed essenziali della sua drammaturgia che gli attori devono cavalcare come farebbero con un purosangue non domato.

In questa rilettura del testo, le coppie, quelle nuove e quelle vecchie, sono proiezioni degli stessi personaggi, che passano attraverso ad un caleidoscopio e permettono agli spettatori di osservarne peculiarità e banalità.

Sono gli stessi due attori che interpretano i quattro personaggi che si incontrano e le tre coppie che di volta in volta si avvicendano, la sera, a letto.

Perché siamo sempre noi, quando diamo il peggio e quando crediamo di aver imparato a dare il meglio.

Testo inedito – Prima Nazionale – Roma Teatro Belli – Rassegna “Trend – nuove frontiere della scena britannica”

Rappresentato  a Londra al National Theatre nel 2009.

Prezzi:

Posto Unico € 10,00

Orari:

tutte le sere ore 21,00


Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili