GL’IRRIPETIBILI

GL’IRRIPETIBILI

GL’IRRIPETIBILI
Personaggi, precursori, pionieri, piccoli diavoli
di Francesco Sala
Prefazione di Paolo Guzzanti

Edizioni Cooper

Interverranno: Paolo Guzzanti (giornalista, scrittore), Flavia Fratello (Tg la 7), Marco Ferri (copywriter), Federico Tantillo (editore)

E con l'amichevole partecipazione di Raffaela Siniscalchi (cantante), Antonio Nasca (musicista), Gilberta Crispino, Filly Balice , Viola Pornaro, Diana Collepiccolo (attrici), Roberto D'Alessandro (attore, regista)

Un libro sulle ali della memoria. Personaggi che sono uno spaccato del cambiamento. Dissacranti, surreali, piccanti, unici. Far conoscere ai più giovani alcune figure originali del nostro recente passato: Ettore Petrolini, , Carmelo Bene per il teatro, Rino Gaetano e Gabriella Ferri per la musica, Marco Ferreri per il cinema, Gianfranco Funari per la televisione, il brigante Carmine Crocco per una Storia da leggere non sempre e comunque dalla parte dei vincitori. Riscoprire il talento, l'unicità di alcune figure che al conformismo e alla banalità strisciante o conclamata, hanno saputo opporre la loro forza piena di difetti e fragilità. Grazie ai nuovi media questi "irripetibili" sono ancora visibili, memorabili: le loro storie, biografie, inciampi, ricorrenze, segni di somiglianza tra loro, sono tutti qua dentro assieme a commenti e posizioni personali. Personaggi che è difficile circoscrivere in una sola categoria. Le catene della critica e delle definizioni sono troppo corte per il loro eclettismo o per il loro carattere forte e poco definibile. Ognuno di loro spazia e si intreccia con il Novecento, dando testimonianza diretta del loro operato(sono artisti, attori, cantanti o personaggi storici). Usciamo per una volta dal consueto e abusato "genio e sregolatezza"; per avere del talento riconosciuto bisogna sì osare, ma anche studiare, rischiare, prepararsi, giocarsi il tutto per tutto, avendo sempre nascosto un pizzico di fortuna. Solo se si è consapevoli della nostra provenienza, delle nostre radici, della nostraStoria, si può progettare il futuro. Ecco il proposito dell'importanza della memoria. Il libro si avvale di importanti e inediti contributi. Interventi, libere conversazioni e testimonianze di Maurizio Costanzo, Ugo Gregoretti, Pierfrancesco Pingitore, Sergio Castellitto, Massimo Cinque, Mario Vicari, Silvia Salvatori, Pino Aprile, Franco Ruffini. Anche loro, assieme ai personaggi sono un esempio di riflessione sulla dissacrazione garbata contro l'omologazione. Questo esperimento narrativo è qualcosa tra lo svolazzo, il saggio, il lavoro d'inchiesta, sempre all'insegna del divertimento, speriamo condiviso.

 

Prezzi:
Orari:

Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili