BOX CLEVER
di Monsay Whitney

dal 5 al 6 novembre

BOX CLEVER
di Monsay Whitney

traduzione Natalia di Giammarco

con Gaia Insenga

ambiente sonoro Collettivo Angelo Mai

luci Andrea Gallo

assistente alla regia Giuseppe Tancorre

regia Giorgina Pi

ideazione Bluemotion

produzione Angelo Mai / Bluemotion

si ringrazia Gianluca Falaschi per la consulenza ai costumi

 

In Box Clever Monsay Whitney, performer e drammaturga, presenta la storia ironica, ribelle e straziante di Marnie. Una giovane donna che non ha visto altro che il sud di Londra, costretta da sempre a lottare per sopravvivere, tra umiliazioni, storie sbagliate, droghe e tentativi di riabilitarsi. Ora è intrappolata in un incubo burocratico, una trappola che vuole toglierle la figlia.  Rinchiusa in una gabbia Marnie scalpita contro la rigidità  e l’assurdità del sistema di assistenza sociale che la opprime, in quel sud dove un tempo il Tamigi esondava di continuo e dove per questo vennero sistemate tutte le prigioni e gli ospedali psichiatrici e chiunque non piacesse finiva laggiù, nella fanghiglia, con i topi, abbandonato. Lei fa parte della genealogia dei reietti, che ancora oggi non ha trovato la possibilità di prendersi una vita nuova.

Box Clever è un superbo pezzo di scrittura, gorgogliante di amarezza ma pieno di cuore, allo stesso tempo divertente e esasperante, dove la rabbia è compassione e Marnie tanto assomiglia ai meravigliosi personaggi di Ken Loach.

 

Prezzi:

Interi 13 € 

Ridotti 5 € 

Orari:

tutte le sere h.21.00


Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili