VINCENT RIVER

8 - 13 marzo

VINCENT RIVER

Sodoma e Gomorra alla stazione di Shoreditch

di Philip Ridley

traduzione Fabiana Formica

con Francesca Bianco e Michele Maganza

musiche Francesco Verdinelli

scene Giorgio Baldo

adattamento e regia Carlo Emilio Lerici

Periferia di Londra.

Un giovane è stato trovato morto nei bagni della vecchia stazione ferroviaria di Shoreditch, un luogo tanto noto per gli incontri fra omosessuali da essere definito dagli abitanti della zona "la Sodoma e Gomorra del quartiere”. Vincent River è il nome della vittima. Il protagonista “assente” di questo testo di Philip Ridley, autore poliedrico tra i più importanti e controversi della nuova generazione britannica (autore tra l'altro di Mercury Fur portato in scena sempre da Lerici nella scorsa stagione).

Dopo la morte di Vincent, sua madre Anita si è scontrata con l’atteggiamento ostile del vicinato tanto da essere costretta a traslocare, ma si accorge che un ragazzo continua a seguirla. E’ Davey. E' lui che ha trovato il corpo di Vincent e non riesce a cancellare dalla sua mente il volto del morto.

Con lo scorrere del gin, Anita e Davey poco a poco vincono la diffidenza. I racconti si intrecciano in un vertiginoso susseguirsi di emozioni e ricordi che inevitabilmente finiscono per incrociarsi in un drammatico finale. Lo spettacolo ha debuttato in anteprima nella prestigiosa cornice del Castello Odescalchi di Bracciano nell'ambito di Opere Festival 2008 e successivamente al Teatro Belli di Roma all'interno di TREND – nuove frontiere della scena britannica – rassegna a cura di Rodolfo di Giammarco. Lo stesso Rodolfo di Giammarco ha voluto che VINCENT RIVER fosse in cartellone nell'edizione numero 16 della rassegna da lui curata GAROFANO VERDE – scenari di teatro omosessuale – in programmazione nel giugno 2009 al Teatro Belli.

VINCENT RIVER è uno dei testi di maggior successo di Philip Ridley. Scritto nel 2000 sull'onda del ripetersi di aggressioni omofobe nelle periferie londinesi arriva in scena in un momento in cui anche l'Italia comincia a fare i conti con questo preoccupante fenomeno.

Ai confini di una Londra di inizio millennio,

la paura del diverso persiste e sfocia in aggressioni omofobe.

È solo una pièce teatrale, ma talmente reale da sembrare un articolo di cronaca nera.

Vincent River è stato rappresentato per la prima volta all’Hampstead Theatre di Londra il 6 Settembre 2000. Lo spettacolo è stato successivamente ripreso da Ros Povey per l’Old Vic Productions presso i Trafalgar Studios di Londra il 30 Ottobre 2007.
 

I video degli spettacoli sono riprese di repertorio relative alle prime rappresentazioni degli spettacoli, effettuate nel 2008, 2010 e 2014. Di conseguenza le riprese non sono in alta definizione. 

Prezzi:

3 €

Orari:

h.21.00


Piazza di Sant'Apollonia, 11 00153 Roma.

Sott'occhio

Altre notizie

info utili

Direzione Generale

Antonio Salines

Organizzazione generale

Carlo Emilio Lerici

Ufficio Stampa

segreteria scuola

biglietteria e informazioni scuola

Iscriviti alla
NewsLetter

sconti e promozioni speciali per Voi!

Con il presente invio autorizzate l'utilizzo dei vostri dati sensibili